RIM-APPLE-blackberry-iphone-mobile-fusion-appstore-iapp-macPochi giorni fa abbiamo visto come la RIM abbia avuto un notevole calo delle vendite di BlackBerry persino in Canada, terra natia dell’azienda. Il declino, negli ultimi anni, è stato lento e progressivo a causa di un sempre maggiore numero di utenti che preferisce acquistare iPhone piuttosto che BlackBerry. La crescita del fatturato di Apple, infatti, è ormai esponenziale e questo deriva non solo dai validi dispositivi proposti ma anche dal famoso e completo marketplace denominato App Store.

Probabilmente, la RIM si è resa conto del potenziale attuale della Apple e, non riuscendo a sconfiggerlo, ha pensato bene di sfruttarlo. Infatti, pochi giorni fa, è apparso un annuncio di lavoro sul sito internet Research in Motion col quale l’azienda produttrice di BlackBerry sta cercando sviluppatori, da assumere a tempo indeterminato, che siano in grado di sviluppare applicazioni enterprise per dispositivi iOS che saranno distribuiti tramite App Store.

Anche se l’annuncio è stato pubblicato martedì scorso ed è stato immediatamente rimosso il giovedì successivo, la notizia è veritiera in quanto confermata da un portavoce di RIM, il quale ha dichiarato che l’azienda sta effettivamente sviluppando un’App per iPhone come parte integrante de progetto BlackBerry Mobile Fusion.

Il progetto della RIM, pertanto, sarà rivolto a clienti aziendali e dovrebbe essere quello di far funzionare il software Mobile Fusion anche su sistemi iOS e Android, estendendo la gestione dei dispositivi BlackBerry anche da altri dispositivi, al di là dei prodotti propri dell’azienda.

Questa scelta, secondo noi, sembra essere un mero tentativo di sopravvivenza della RIM, società che sta lottando in un mondo dominato dai telefoni iPhone e Android.

Per rimanere informati su questo argomento, vi invitiamo a seguirci tramite TwitterFacebook,  Google+ e a scaricare la nostra applicazione gratuita per iPhone.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading ... Loading …