Se siete una famiglia, magari anche numerosa, capirete le difficoltà che si hanno nel fare la spesa. Grazie a Bring! Lista della spesa tutto sarà più facile, anche grazie al supporto per Apple Watch.

Fare la spesa significa avere una lista di più prodotti richiesti magari da ciascun membro della famiglia, che sicuramente avrete appuntato su un foglio magari dimenticato in chissà quale angolo della casa. Lista che il più delle volte non ritroverete e che sarete costretti a ricordare a memoria… con il serio rischio di saltare qualche cosa una volta raggiunto il negozio.

Bring!  consente di creare liste condivise che possono essere aggiornate da ciascun membro della famiglia, con notifiche push che vengono inviate a tutti i membri per ogni singola modifica apportata. Tali notifiche arrivano anche su Apple Watch. Una volta giunti in negozio, basterà cliccare sull’oggetto acquistato per toglierlo dalla lista e aggiornarla in modo sincronizzato. Questa operazione può essere effettuata anche su Apple Watch.

Con Bring è possibile scrivere la lista della spesa in pochi secondi. All’interno dell’applicazione, si trovano delle icone che aiutano ad inserire più facilmente i prodotti da inserire nel carrello.

In questo modo non solo è possibile sapere cosa manca in casa, ma anche chi va a fare la spesa e quale prodotto della lista acquista. Le modifiche effettuate sulla lista compariranno subito su tutti i dispositivi. La lista può quindi essere  modificata in qualsiasi momento aprendo semplicemente l’applicazione, essere condivisa da un numero illimitato di partecipanti, che possono essere identificati con foto e nome.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su App Store.

Link all’articolo originale: Addio block notes, arriva “Bring! Lista della spesa” compatibile anche con Apple Watch

Per rimanere informati su questo argomento, vi invitiamo a seguirci tramite TwitterFacebook,  Google+ e a scaricare la nostra applicazione gratuita per iPhone.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...Loading…


Leggi l'articolo originale...